Arriva la cometa 12P a due corna: sarà visibile da stasera

157
La cometa
La cometa 12P/Pons-Brooks (credit: asi.it)

Da questa sera sarà visibile con un binocolo, la cometa 12P/Pons-Brooks da mesi in avvicinamento alla Terra. La cometa sarà visibile un’ora e mezza dopo il tramonto del Sole, bassa sull’orizzonte a nord-ovest, verso la costellazione di Andromeda. Nelle sere successive sarà visibile nella costellazione dei Pesci , quindi nella costellazione dell’Ariete passando vicino a Hamal, la stella più luminosa della costellazione.

Il suo passaggio accenderà sicuramente le più strambe fantasie. Il motivo è la sua particolare forma a due punte o due corna. La cometa ha un diametro di circa 30 km, in pratica è più grande di New York. Secondo gli astronomi sarebbe la struttura irregolare del nucleo a dare alla chioma la forma di un gigantesco paio di corna. Raggiungerà il suo punto più vicino alla Terra il prossimo 21 aprile quando di potrà osservarla anche a occhio nudo. Il suo nucleo contiene una miscela di gas, polvere e ghiaccio nota come criomagma.

Il 5 ottobre scorso la cometa presentava una luminosità circa 10 volte superiore alla media. Il viaggio verso il Sole aveva innalzato la sua pressione a tal punto da fare uscire dalla sua pancia un’enorme nube di gas. Al riguardo è la seconda volta quest’anno che viene osservata un’esplosione su 12P. Era accaduto anche lo scorso luglio e accadrà più frequentemente – e con esplosioni di maggior ampiezza – man mano che si avvicinerà al Sole. La cometa impiega 71 anni per compiere un’orbita attorno al Sole, per cui non la rivedremo fino al 2095.

Il Virtual Telescope Project mostrerà in diretta streaming la cometa 12P/Pons-Brooks attraverso i propri strumenti, installati a Manciano (Grosseto). La partecipazione è gratuita. È sufficiente accedere da stasera dalle ore 19:30, al sito https://www.virtualtelescope.eu. (Red.)

Suggerimenti